mercoledì 20 giugno 2012

Pitti Uomo_una fattoria di moda




Animali da cortile, campi di grano, covoni di paglia, spaventapasseri, cinguettii e cicale canterine danno il benvenuto a Pitti Uomo.



Trentacinque spaventapasseri fashion, vigilano sugli orti di fantasia (di non facile interpretazione) di WonderFood Pitti, vestono gli abiti che designer e brand presenti a Pitti Uomo hanno disegnato apposta per loro.

 


WonderFood Pitti è il tema-guida di questa edizione estiva di Pitti Uomo, perché il cibo è meraviglioso: ci nutre, ci diverte, ci fa stare insieme. E perché, oggi sempre di più ,è sulla bocca di tutti. Se a Pitti Immagine si parla di moda, lifestyle e contemporaneità, non si può allora non parlare di cibo. Un argomento che Pitti affronta con ironica “radicalità”: partendo dalla terra dove il cibo cresce e viene prodotto. Cultura, passione, gusto per quello che mangiamo non “via chef star” ma “via natura”.





La t-shirt carotesca dell'orti-sta
L'orto di Michelle+Altriluoghi


Nessun commento:

Posta un commento