sabato 9 giugno 2012

L'orto in Hotel

photo inhabitat

L'orto fa tendenza anche in Hotel. Grandi o piccoli. In città, al mare o in montagna. In Italia o all'estero, sono molti i resort dove si  coltivano ortaggi, erbe aromatiche e frutta (e non solo) da offrire direttamente ai propri ospiti.

Nel Chianti, a Castelnuovo Berardenga, tra vigneti e olivi, all’Hotel Le Fontanelle lo chef  Daniele Canella ed il pasticcere Herick de Vita, coltivano un'orto aromatico.
A Positano all' Hotel Palazzo Murat le verdure e le erbe aromatiche sono colte direttamente nell'orto di Donna Carmela dove vengono coltivati agrumi, ortaggi ed erbe aromatiche dal sapore genuino e verace. A Ischia lo chef de Il Mezzatorre Resort,  coltiva l'orto tra una rigogliosa macchia mediterranea, a picco sul mare.
In Piemonte a Frabosa Soprana (Cn) l'hotel MiraMonti offre agli ospiti, zucchine, carote  e insalate, fragoline e mirtilli di propria produzione e le mamme con bambini in tenerissima età possono indirizzarsi al giardino e cogliere in autonomia ortaggi e patate che verranno frullati nelle pappe dei loro bimbi.
In Valle d'Aosta a Courmayeur il Mont Blanc Hotel Village, pomodori, zucchine, insalata, erbe, pepe, cavoli, fragole, lamponi, piante officinali ed erbe aromatiche in cucina arrivano direttamente dall'orto  soleggiato accanto all'hotel, dove su di una superfice di 1000 mq si coltivano con metodo naturale piante e verdura di stagione.

photo inhabitat

A New York al Crosby Street Hotel  lo chef Anthony Paris coltiva l'orto al 12° piano, dove si trova anche un pollaio con quattro galline della varietà Araucana che forniscono uova freschissime ai clienti. Vicino a Miami al Fairmont Turnberry Isle Resort oltre a una grande varietà di erbe aromatiche e ortaggi si producano anche frutti quali banane e mango. Al Fairmont Waterfront a Vancouver oltre 60 varietà di tra erbe aromatiche, ortaggi, frutta sono coltivati durante tutto l'anno dagli chef nell'orto di 2100 metri quadrati dove si trovano anche diversi alveari per la produzione del miele. Al Four Seasons Hotel Philadelphia sul tetto si coltivano origano, salvia, timo e rosmarino, basilico, bietole, e persino kiwi. Mentre su una terrazza a Baltimore Hotel di Harbor Court tra prezzemolo, coriandolo, basilico si coltivano diverse varietà di menta che viene usata per i cocktail serviti al bar dell'hotel.

photo inhabitat







1 commento:

  1. Anonimo9.6.12

    mi piace pensare ad un hotel con l'orto! buon weekend a tutti!

    RispondiElimina